Decodificare il presente, raccontare il futuro

MONITOR

la Q e la M

“Q” di Luther Blissett, “M” di Antonio Scurati. Due lettere per titolare altrettanti libri che aprono e chiudono un ventennio. Nel misurare la distanza che li separa è possibile ripercorrere i mutamen

C’ERA UNA VOLTA MASSIMO RUGGERO



MONITOR

DIMMI COSA VEDI TU DA LÌ: DIETRO LE QUINTE DEI DIAVOLI

In questo estratto dal suo ultimo libro “Dimmi cosa vedi tu da lì”, la voce narrante di Guido Brera indaga luci e ombre del mondo della finanza che hanno costituito il serbatoio narrativo della sua pr

PROFILI

DENTRO LA TANA DEL BIANCONIGLIO. DIALOGO CON LEONARDO BIANCHI, AUTORE DI “COMPLOTTI!”

Dai Protocolli dei Savi di Sion alla pandemia, passando per QAnon e l’assalto al Congresso degli Stati Uniti. Dentro più dentro la tana del Bianconiglio... Abbiamo dialogato sul tema con Leonardo Bian

RECENSIONI

UN ALTRO PRESENTE

Le aziende non hanno un capo, non esistono più banche, nessuno possiede terre e immobili, non si pagano tasse dirette. Questo è l’universo ucronico a cui accedono i personaggi di “Un altro presente”,

SUGGESTIONS



LE BACKROOMS ALL’ASSALTO DELLA NOSTALGIA

Infiniti corridoi con stanze vuote tappezzate di vecchie moquette e illuminate da fioche luci al neon in grado di evocare antiche paure e incubi contemporanei fondendo insieme esoterismo, horror, fisica quantistica, filosofia e gaming. Sono le backrooms, non luoghi inquietanti e stranianti. Ma forse, dietro il loro immaginario orrorifico e apocalittico, si cela una nuova forma di resistenza.

LUTHER BLISSETT: LA CASA DEI SENZA NOME

La beffa ritorna, il mito continua. “Luther Blissett House” è il nome che svetta sul portone d’ingresso dell’edificio pronto a ospitare diciassette famiglie. È una casa popolare che sorge sulle macerie del welfare state britannico smantellato a colpi di mercato e competizione, e l’ha fatta costruire proprio lui, il nome multiplo in persona.

INVENTING ANNA: OVVERO DI UNA TRUFFA CHE DICE LA VERITÀ

Creata e prodotta dall’inarrestabile Shonda Rhimes e ispirata ai racconti di Jessica Pressler, la serie “Inventing Anna” è la storia di una truffa che dice la verità.

SPY GAME: HACKERARE LA FINANZA

Mentre sale il prezzo del gas e soffiano venti di guerra tra Donetsk e Lugansk, le spie sono tornate. Se il gioco è lo stesso, il campo di battaglia è diverso. Non più le strade ciottolate e gli antri fumosi della Berlino immersa nella Guerra Fredda, ma splendidi e luminosi uffici le cui immense vetrate si affacciano sulle city. Il nuovo game è hackerare la tecnofinanza.

FASCISMO MAINSTREAM

«Un nuovo fascismo sarà la forma di governo che ci accompagnerà dal nostro presente fino alla catastrofe ecologica?». Se lo chiede Valerio Renzi nel suo ultimo libro “Fascismo Mainstream”. E considerando le risposte reazionarie dei governi globali a crisi sociale e catastrofe climatica, la domanda appare lecita.

C’È SEMPRE UNA CHANCE

Il quarto capitolo della serie culto del duo Whachowski conferma la loro incredibile capacità di trafiggere il presente e immaginare altri futuri. Benvenuti nell’inquietante neo-allegoria di “Matrix Resurrections”, benvenuti nell’odierno presente in cui il capitale ha riconfigurato la sua matrice estrattiva. Bentornati al bivio della scelta tra soccombere o ri(n)sorgere.

PRÓSPERA: BENVENUTI NEL TECNOFEUDALESIMO

Partorita dalle menti del venezuelano Erick Brimen e del guatemalteco Gabriel Delgado, rampolli delle più spregiudicate élite latinoamericane trasferitisi negli Usa, finanziata da fondi come Pronomos Capital gestito da Patri Friedman, nipote dell’economista Milton, e dai padroni delle piattaforme come Peter Thiel, cofondatore di PayPal, la “charter city” di Próspera sancisce l’epoca del tecno-feud

COMPLOTTI!

Dai Protocolli dei Savi di Sion alla pandemia, passando per QAnon e l’assalto al Congresso degli Stati Uniti. “Complotti!” di Leonardo Bianchi costruisce un quadro organico delle teorie del complotto, spiegando come e perché nascono e si diffondono, cosa rivelano della società in cui viviamo.

NEWSLETTER


Autorizzo trattamento dati (D.Lgs.196/2003). Dichiaro di aver letto l’Informativa sulla privacy.